Il gratuito patrocinio, ovvero l’avvocato a spese dello stato

SCIOPERO MAGISTRATI TOGHE DEGLI AVVOCATIAl fine di essere rappresentata in giudizio, sia per agire che per difendersi,  la persona non abbiente può richiedere la nomina di un avvocato e la sua assistenza a spese dello Stato, purché le sue pretese non risultino manifestamente infondate.

Continua a leggere “Il gratuito patrocinio, ovvero l’avvocato a spese dello stato”

Annunci

Obbligo di mantenimento: sempre più dura per choosy e bamboccioni

bamboccioni-americani

Napoli, anno 2001. Il locale Tribunale pronuncia sentenza di divorzio e pone a carico della moglie un assegno di mantenimento dei due figli della coppia pari a 800.000 lire mensili. La donna ricorre contro la sentenza chiedendone la modifica delle condizioni. A suo avviso i figli, seppur posti nelle condizioni di rendersi economicamente indipendenti,  non ne hanno tratto profitto, motivo per cui non spetterebbe loro alcun assegno.

Continua a leggere “Obbligo di mantenimento: sempre più dura per choosy e bamboccioni”

E’ culturalmente appropriato amare un cane quanto un figlio?

canefigli

Siamo a Como. Due coniugi decidono di separarsi consensualmente. Depositano dunque l’apposito ricorso in Tribunale dando atto di non avere prole, di non avere beni in comune e di essere entrambi economicamente autosufficienti. I coniugi danno altresì atto di possedere un animale domestico, un cane, sicchè nel ricorso stendono nel dettaglio le condizioni economiche e relazionali alle quali entrambi, una volta definitivamente separati, dovranno attenersi affinchè l’animale possa serenamente continuare la propria esistenza.

Continua a leggere “E’ culturalmente appropriato amare un cane quanto un figlio?”